In Biblioteca si festeggia il 21 marzo  la Giornata Mondiale della Poesia

La Biblioteca Scolastica di Via Reggio Calabria ha festeggiato, suscitando  grandi emozioni in tutti i partecipanti, la Giornata Mondiale della poesia istituita  dalla Conferenza Generale Unesco nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo 2000. La classe 1B della Scuola Secondaria di Primo Grado è venuta nella nostra biblioteca accompagnata dalle Professoresse  Rosa Macrina e Agnese Accattoli dove ha incontrato la classe VB della Scuola Primaria.

Gli alunni hanno declamato la favola dello scrittore greco Esopo “La cicala e la formica” tradotta in francese da Jean de La Fontaine, alternando il testo francese con la relativa traduzione in italiano. Un’alunna  ha poi letto in arabo una parte della favola. E’ stato poi chiesto ai   bambini della classe VB a quale dei due personaggi loro si identificassero e perché. Ne è scaturito un simpatico dibattito che sarà approfondito con disegni e testi nel  prossimo incontro. 

 Nella seconda parte della mattinata in biblioteca si sono alternate le classi IV della Scuola Primaria  che guidate dalla scrittrice Silvia Geroldi sono state protagoniste di suggestive impressioni. 

 Dopo aver chiesto ai bambini cosa fosse per loro la poesia, l’autrice li ha invitati con abilità e delicatezza a chiudere gli occhi e a sentirsi immersi nella natura e scattare  una fotografia che avrebbero poi espresso  seguendo il ritmo della poesia giapponese Haiku formata da tre versi con 5-7-5 sillabe.

La risposta è stata immediata e sorprendente, i bambini si sono sentiti trasportati nel mondo della poesia e  hanno scritto con spontaneità e ricchezza di particolari i loro versi.

Questi sono stati quindi raccolti e infilati in una cordicella ed esposti alla lavagna.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04